Crea sito

Archive for gennaio, 2008

Le cose preziose…

giovedì, 31 gennaio, 2008

«Le cose preziose non cambiano mai, non importa dove sono»/«daiji na mono wa doko ni itatte amari kawaranai yo ne»
(tratto dalla canzone "Dream scape" della O.S.T di Tsubasa Reservoir Chronicle)

«È stato divertente vero?»

mercoledì, 30 gennaio, 2008

Oruha: «Sembra che anche tu abbia lavorato duramente»
Sakura: «Oh, no. Non è stato niente»
Mokona: «Sakura si è impegnata molto!»
Oruha: «Capisco»
Oruha: «Ma è stato divertente, vero?»
Mokona: «Ha incontrato anche dei momenti difficili.»
Oruha: «Ma è questo che l’ha reso divertente, giusto? Vero, Sakura- san?»
Sakura: «Sì!»

(tratto da Tsubasa Reservoir Chronicle, second season, ep. 21)

«Every person should get what she wants»/ «Tutti dovrebbero poter ottenere ciò che desiderano»
(tratto da Private Practice, prima stagione, ep. 6)
…detta così…sembra una frase egoistica, ma…in realtà…è tutto il contrario, è…comprendere che non bisogna annullarsi di fronte alle difficoltà o rinunciare a realizzare i propri sogni, solo perchè si è convinti che il nostro destino sia segnato. E non solo. È vivere…aspettandosi "qualcosa"…non tutto, ma almeno "una piccola cosa " e…poter vedere "quella piccola cosa" realizzarsi. Anche quando la persona che si ha di fronte non sembra volerci concedere nemmeno quella "piccola cosa". È far capire alle persone "la giusta portata delle cose", "il giusto valore"…da dare "alle piccole cose" e…non negarcele.

La mia torta al cioccolato

martedì, 29 gennaio, 2008

    Due gg fa era il compleanno della mamma e come tutti gli anni, le ho fatto la mia "torta a sorpresa". Volete la ricetta? Eccovela!

Ingredienti:
    3 uova intere;
    75 gr di farina;
    75 gr di fecola di patate (ad alcuni la fecola non piace, perchè anche se fa lievitare velocemente e bene le torte, le rende meno digeribili e pesanti, in alternativa potete usare altri 75 gr di farina al posto della fecola  );
    4 cucchiai di cacao amaro (colmi, ma…non esagerate, il cacao deve solo "dar il colore" alla torta, se gliene mettete troppo, la torta farà fatica a lievitare!);
    200 gr di zucchero (sn pochi, la torta così sarà poco dolce, ma…a noi piace così, anche perchè sopra ci mettiamo spesso glassa bianca/zucchero a velo/glassa al cioccolato, ma se a voi non garba…aggiungete altri 50 gr di zucchero alla dose consigliata );
    1 bicchiere di latte (colmissimo! Perchè vi sembrerà che l’impasto sia troppo liquido, ma…è il suo esser liquido che poi rende la torta morbida per diversi giorni );
    1 bustina di lievito vanigliato (Non fatevi trarre in inganno da quello che c’è scritto sulle bustine di lievito, come per esempio: "Dose per 500 gr di farina"!  nein! Sbagliato, non vi lievita con i forni di casa, forse lieviterà nei forni dei panifici, ma…con i forni normali, ci vuole tutta la bustina, anche se di farina ce n’è di meno rispetto a quello che è scritto sulla bustina!);
    100 gr di burro;
    1 pizzico di sale.

Ingredienti per la glassa bianca normale:
    2 albumi;
    1 pizzico di sale;
    350 gr di zucchero;
    1 bustina di zucchero vanigliato;
    6 cucchiai d’acqua;
    1 confezione di codette (se volete, se no…fate senza che è buona uguale );
    1 frusta elettrica (guardate, io ho provato a usar la frusta "della nonna", quella manuale, ci ho messo tutta la buona volontà del mondo, ma…troppa fatica  , gli albumi poi non si montano e il risultato non sarà una torta al cioccolato, ma… una "tenerina" – la "tenerina" è un tipico dolce delle mie parti, è una torta al cioccolato non lievitata, "compressa" diciamo…un macigno. È buona, per carità, ma…non è una torta al cioccolato. Per far una tenerina…non serve la frusta elettrica  ).

Ingredienti per la glassa al cioccolato:
   
cioccolato fondente amaro…  toh…400 gr di cioccolato dovrebbero bastare, anzi, ve ne avanzerà.;
    1 bustina di zucchero vanigliato;
    6 cucchiai d’acqua; (l’acqua serve per…rendere morbida la glassa, a me…personalmente non piace morbida, quindi…quando uso del cioccolato bianco o nero che sia…non metto mai l’acqua o ne metto pochissima);

Ingredienti per la glassa al cioccolato bianco:
   
400 gr cioccolato bianco a piacere.


Preparazione della torta:
    In una terrina sbatti i 3 tuorli con lo zucchero.

    Unisci il burro precedentemente sciolto (mi raccomando che il burro non sia caldo bollente, se no gli altri ingredienti subiranno uno shoc termico e i migliori cuochi dicono che gli shoc termici non fanno bene ai dolci *<– la faccia di una polpetta sotto shoc *), la farina, la fecola, il cacao, il lievito vanigliato e il latte.

    Lavora a lungo il composto con un cucchiaio all’inizio e poi passa alla frusta elettrica.

    Inizia a scaldare il forno a 180° C per 5 min.

    Imburra e infarina la tortiera (sapete come si fa? Prima si prende una noce di burro tra le dita e ci si unge la tortiera, poi si prende la farina e si fa in modo che la farina vada in tutti gli angoli della tortiera. Va fatto anche se la tortiera è fatta di materiale anti-aderente, si staccherà meglio. Non ho mai usato la carta da forno in vita mia…troppa fatica inutile…).

    A parte monta i 3 albumi a neve con un pizzico di sale. Questa è la parte + "delicata", per questo ve la faccio fare per ultima, quando il forno è già caldo. Perchè…una volta incorporati gli albumi…lentamente si sgonfieranno, quindi…meglio infornare subito e non lasciar riposare il composto.
    Per montare gli albumi a neve bisogna prendere una terrina pulita, bagnarla sotto l’acqua fredda – non asciugarla! – (trucco della nonna ), versarci il pizzico di sale (che va messo in tutti i dolci, perchè nè esalta il sapore e che, in questo caso, aiuta anche a montar a neve gli albumi), prendere la frusta, metterla al max e montare a neve…il + velocemente possibile. Una volta montati, non continuate a usar la frusta elettrica, se no…si smonteranno

    Ora unite delicatamente gli albumi montati a neve al resto del composto.
    Per far in modo che gli albumi si incorporino al composto senza smontarsi, bisogna, con un cucchiaio, lentamente, con movimenti dal basso verso l’alto, mescolare il composto finchè il bianco degli albumi non diventa dello stesso colore del resto del composto.
    A questo punto, sentirete un leggero sfrigolìo  …sn gli albumi che si stanno lentamente smontando…l’aria che avete dato al dolce incorporando dal basso verso l’alto, lentamente ritorna in superficie e fa scoppiare delle piccole bollicine d’aria…per questo il dolce va messo subito in forno. Per evitare che l’aria ne esca troppo in fretta.

    Cuocete in forno caldo per 40min.
    NON APRITE IL FORNO PRIMA CHE 30MIN DI COTTURA NON SIANO PASSATI  …se no…vi si "affloscerà" :P
    Se dopo 30 min, la torta vi apparirà ancora molto liquida, non aprite il forno e alzate la temperatura a 200°C. Aspettate altri 10 min, e se vi sembrerà + "solida", aprite, infilate uno stuzzicadenti al centro e  fino in fondo nella torta, se lo stuzzicadenti ne esce senza attaccarsi e "secco", allora la torta è cotta e potete tirarla fuori .

    Ora…se per caso…vi si smonta o non riuscite a incorporare bene gli albumi…non è che la torta sarà da buttare…sarà buona uguale  …solo sarà "+ compressa" e magari un po’ + pesante, ma…ecco, non angosciatevi  se non vi è venuta perfetta. Ci sn diverse ricette di torte al cioccolato e alcune non prevedono gli albumi montati a neve, quindi…state tranquilli .
   
Preparazione della glassa:
    In un pentolino abbastanza grande, mettete a bollire dell’acqua, sopra all’acqua calda mettete un altro pentolino con dentro gli ingredienti per la glassa. Fate sciogliere il tutto, mescolando e senza che il composto raggiunga mai l’ebolizione (per gli esperti, questo si chiama: "cuocere a bagnomaria").

    Quando la glassa avrà un aspetto "sodo", togliete dal fuoco e decorateci il dolce come + vi piace.
Io mi sn cimentata usando anche un guanto da cucina…è difficile  …la glassa scotta e…il guanto pure  e poi…è difficile "scrivere", cmq…se ve la vedete brutta…potete sempre ricoprire tutta la torta con la glassa

Pensi che ti cercherò?

domenica, 27 gennaio, 2008

    No. Tu non sei niente per me. Tutte le volte che ho avuto bisogno di te, non ci sei mai stato, molto meno di un amico, molto meno di un conoscente, molto meno persino di un passante.
    Dove hai la tua umanità? Dove?
    Sono arrabbiata? Sì, lo sono. Ti odio. È tutta colpa tua se sto così! No, stavolta, la "Signorina-sensi-di-colpa", non ne ha e non ti darà la soddisfazione di averne. Perchè tu sei niente. Avresti potuto essere "qualcosa", essere importante. Avevi il cielo a portata di mano. Saresti potuto essere felice. Hai scelto per il grigiume della tua vita, hai scelto per non vedere il grigiume della tua vita.  E addossare agli altri tutti i tuoi guai, tutti i tuoi problemi, hai preferito darmi della bambina. Bene, sentiti adulto nel tuo mondo di bambini, dentro la tua campana di vetro. Io…vado oltre. E vado fiera, oltre, senza di te.

Dedicato a chi si sveglia la mattina e non si accorge delle persone che si lascia alle spalle.

Beh, tra un’ora di studio e l’altra…

domenica, 27 gennaio, 2008

…dovrò pure rilassarmi in qualche modo, no? E se a Dofus/Wakfu non posso giocare…mi resterà sempre un po’ di web-surfing, no?
    Dunque, ho finalmente avuto il tempo di leggermi tutti gli spoiler di Wakfu sul devblog. Nessuna news, eccetto che la open beta dovrebbe uscire a febbraio e poi…mi sn guardata tutti i siti dei disegnatori^^.
    E…ho trovato una cosa davvero ridicola…lol…il quiz per sapere quale personalità da super-eroe hai.
   
    Io sono: Superman XD…che delusione…ma va beh…lol.

You are Superman

Superman
85%
Wonder Woman
80%
Batman
75%
Green Lantern
70%
Robin
57%
Spider-Man
55%
Supergirl
50%
The Flash
45%
Iron Man
40%
Catwoman
30%
Hulk
25%
You are mild-mannered, good,
strong and you love to help others.

Click here to take the Superhero Personality Test

    Ma c’è pure il quiz per sapere che super-cattivo sei,eh! :P
E io sn: Mistyque, chissà perchè me lo sentivo che sarei stata anche Goblin -.-’. Però…dai, 58% Catwoman…non male…lol.

Your results:
You are Mystique

Mystique
92%
Green Goblin
76%
Catwoman
58%
Venom
57%
Poison Ivy
56%
Riddler
50%
The Joker
46%
Dark Phoenix
45%
Mr. Freeze
42%
Kingpin
38%
Apocalypse
36%
Magneto
34%
Two-Face
32%
Dr. Doom
25%
Lex Luthor
23%
Juggernaut
16%
Sometimes motherly, sometimes a beautiful companion, but most of the time a deceiving vixen.

Click here to take the Super Villain Personality Test

    Oppure anche questi patacchini qua…lol…non ho tempo di metter a posto questo blog, prometto che…appena trovo il tempo…trovo anche il posto per tutti questi patacchini XD.

Mi si addicono molto…o cmq si addicono ai miei blog XD

Trovato anche dei disegni carini…
© http://afrocrew.blogspot.com

e…

© http://afrocrew.blogspot.com

© http://afrocrew.blogspot.com

© http://afrocrew.blogspot.com

© http://afrocrew.blogspot.com

© http://afrocrew.blogspot.com

© http://afrocrew.blogspot.com

© http://afrocrew.blogspot.com

© http://afrocrew.blogspot.com

© http://afrocrew.blogspot.com

© http://afrocrew.blogspot.com

© http://afrocrew.blogspot.com

© http://afrocrew.blogspot.com

© http://afrocrew.blogspot.com

© http://afrocrew.blogspot.com

Ciau.

Nuovi rituali

sabato, 26 gennaio, 2008

     Beh, dato che…"devo colmare un vuoto" nel mio tempo libero e che giocar ai videogiochi mi fa male, la sera… (non ho dormito nemmeno stanotte *sigh* :/ …ehhh…non so più che inventarmi…Cmq…dicevo, ora la sera ) prima di dormire si legge e si va rigorosamente a letto dopo aver finito il primo capitolo. Così…il cuore si calma e io riesco a dormire. Infatti, stanotte, a differenza della notte precedente, mi sn addormentata subito (e non mi sn rigirata per un’ora nel letto), pensando a cosa sarebbe successo a Giacomo e a Michela, la ragazza del tram, che Giacomo incontra in "Il giorno in più" di Fabio Volo. Bello "immaginare di nuovo". Ha un sapore…d’infanzia. Leggevo sempre prima di dormire da bambina.
    Non so come ho fatto a fare per 2 anni e mezzo sempre le stesse cose. Io che odio la routine. C’è chi dice che l’uomo riesce bene nei compiti ripetitivi, che fanno parte della sua natura…ma…dov’è che l’uomo sarebbe ripetitivo? In cosa? Boh…
    Cmq…anche se ho "apparentemente" risolto il problema della tachicardia prima di dormire, non ho risolto quello della tachicardia MENTRE dormo, infatti…mi sn svegliata 7-8 volte e…a un certo punto, alle 5 del mattino mi sn pure alzata…avevo sete, dimenticato di prender le pillole (forse era per quello che facevo fatica a dormire? Chissà…), bruciore agli occhi a causa del trucco della sera prima. Bevuto, prese le pillole, messo collirio, tornata a letto.
Svegliata di nuovo altre 5-6 volte. Papà dice che quando succede non devo star a letto. Ma io ho sonno, girare per casa nel cuore della notte, mi pare ridicolo. Bah…
    Tra l’altro…ieri sera non è stata affatto una serata tranquilla…e fortuna che dicevo che era il gioco a farmi venir gli attacchi di panico e non la vita reale…ora…pure quella me li fa venire!>_< Avete mai visto due gay che litigano?! Fanno paura! Inquietante…si sarebbero presi a cazzotti se non ci fossi stata io O_O. Urlavano, gesticolavano e…siccome io ero in macchina sul sedile posteriore e uno dei due guidava…ho seriamente avuto il terrore di non arrivar a casa sana e salva. *scary* >_<
Poi quando tra una sclerata e l’altra si bloccavano e a turno mi interpellavano e mi dicevano cose come " Ecco, vedi come fa?", "Ho ragione o torto, secondo te?"…mamma, mi sentivo malissimo. Non sono normali. Sono seriamente disturbati.
Bah…vado a studiare.

Ooohh…nuova vita, nuovo blog!

venerdì, 25 gennaio, 2008

    Sto blog fa davvero schifo, dovrei risistemarlo. Ma…pazienza…l’importante è che si legga (si legge? Boh…).
    Ho dato un taglio a Dofus. Basta. Tregua. Pausa. È ora di pensare a me. Ho stranamente voglia di studiare e…di dire e raccontare cose…La mente gira veloce…è una di quelle cose che "ti passa a 100 km/h dentro la testa"…Me lo diceva sempre, per dirmi che penso troppo…lol. Un po’ mi manca. So che oggi è felicemente fidanzato e che ha un buon ricordo di me. Mi basta. Dovrei sentirlo più spesso. E chissà come sta il mio "ex-cognatino onorario". Sarà tornato dall’Indonesia? Chissà…
     Voi come state? Silvia ce ha fa a laurearsi, promesso! Ora ce la fa di certo^^. Non sta bene, la nuova terapia  la butta a terra, ma…*work in progress*.

Cya.